Modello Sofy

Ispirazioni: - Sophie Marceau / Marion Cotillard / Vivienne Westwood / Jean Seberg

Mentre soddisfatta la indossavo per la prima volta sono rimasta qualche minuto in più davanti lo specchio con un déjà-vu nello spirito, poi è arrivata dall’inconscio una sinapsi e mia ha portato al risultato finale di Sophie Marceau, così, sembrava quasi per caso, ma invece no, durante la progettazione e sviluppo di questo modello tanto mi sono ispirata ai modelli francesi anni ’60 e inconsciamente, guardando tanti film e foto di shooting, modello di stile e personalità è rimasta presente a riferimento la meravigliosa Sophie di cui sopra.
Per questo, con licenza e dedica, la mia ultima nata, 2019, si chiama Sofy. 
Dell’iconica attrice oltre che il nome prende stile ed eleganza, bellezza classica, fascino e sensualità e tutto ciò che può portare ad un pensiero puro.
Modello storico e ripetutamente riproposto, il secchiello mi ha dato tanto lavoro, ma mi ha restituito immensa soddisfazione proprio per il fatto di dovermi confrontare con un mostro sacro, dovermi ripensare e stimolare per non scivolare su soluzioni troppo vicine ai grandi brand ed ai grandi stilisti. Penso di aver trovato una soluzione consona al mio concept, non di facile esecuzione visto le forme del modello, ma trovata la via subito mi sono entusiasmata. 
Quasi superfluo dire che questa borsa si presta a tutte le occasioni, la differenza sta nel saperla indossare. Le applique in seta pura italiana la accompagnano con il giusto allure!

Misure: altezza 21 cm, larghezza 36 cm, tracolla 120 cm